Terapia idropinica - Bibita termale

Come si svolge la Terapia idropinica

L’acqua termale va assunta al mattino a digiuno, nella quantità e nelle modalità indicate dal medico.
Tra una bibita e l’altra è molto utile passeggiare, in quanto un leggero moto agevola la peristalsi intestinale.
Concedersi un periodo di riposo, ritrovare un ritmo di vita regolare e abbinare un regime alimentare controllato, rappresentano aspetti importanti che contribuiscono al raggiungimento del benessere generale: gli stimoli psicosensoriali generati durante il soggiorno termale provocano positive reazioni che integrano ed esaltano le proprietà terapeutiche specifiche dell’acqua Termale di Montecatini.

Per usufruire completamente dei benefici delle acque termali di Montecatini, la cura idropinica va effettuata due volte l’anno e ogni ciclo terapeutico deve durare 12 giorni, periodo che corrisponde al corretto svolgimento, nel metabolismo idrico-salino, delle reazioni specifiche alla cura idropinica.

> Richiedi Disponibilità

Fa Bene per:

Apparato epato-biliare
Apparato gastro-intestinale
Apparato cardio-circolatorio
Reni e apparato urinario

Galleria Fotografica

Guarda la Foto
Guarda la Foto
Guarda la Foto
Guarda la Foto

Effetti della Terapia idropinica

A livello gastrico le acque termali provocano:
  • Aumento della secrezione cloridro-peptica
  • Accelerato svuotamento (anche e soprattutto in soggetti dispeptici)
  • Aumento attività motoria interdigestiva
Azioni svolte sull’intestino:
  • Stimolazione della muscolatura liscia
  • Stimolazione coleretico-colagoga ( che ha una azione indiretta sull’intestino)
  • Liberazione di peptidi che facilitano la motilità
  • Meccanismi osmotici (il Na nel tubo digerente richiama acqua nel lume intestinale)
Per quanto riguarda il fegato e le vie biliari le acque con maggiore quantità di Ione solfato (Regina) determinano:
  • Stimolazione della contrazione colecistica
  • Rilasciamento dello sfintere di Oddi
Azioni del Tettuccio:
  • Coleretica
  • Antispastica
  • Blandamente colagoga
Conseguenze di queste azioni:
  • Migliora il deflusso della bile con riduzione della stasi colecistica
  • Minore flogosi e formazione di calcoli
  • Detersione dell’intero albero biliare
  • Aumenta eliminazione con la bile di molecole eterologhe e tossiche
    (azione epato- protettiva)
  • Aumentata tolleranza agli idrati di carbonio grazie alla migliore funzionalità epatica

Le azioni sul metabolismo riguardano soprattutto la riduzione del colesterolo e delle lipoproteine sieriche.
In particolare gli effetti combinati dell’acqua Regina e dell'acqua Tettuccio sulla velocità di transito intestinale e sulla escrezione di acidi biliari con le feci producono una significativa riduzione del colesterolo totale circolante e del colesterolo-LDL.


Prodotti Termali Utilizzati

Acqua Tettuccio
Acqua Regina
Acqua Rinfresco
Acqua Leopoldine